Peso ideale: Cose da sapere per poterlo calcolare e workout per raggiungerlo

Per contrastare la cellulite, è importante scoprire le cause scatenanti. La cellulite, infatti, è proprio una malattia e va trattata su più fronti.

Per cominciare i tuoi allenamenti specifici per i glutei con lo scopo di combattere la cellulite inizia a stimare se hai pure da perdere peso. In talcaso è bene associare agli esercizi per i glutei anche una buona dieta a basso contenuto di grassi consigliata dal tuo specialista.




In aggiunta agli esercizi mirati e ai trattamenti non scordarti che esistono anche massoterapie che riescono ad aituare il microcircolo a drenare più velocemente i liquidi in eccesso. E poi, via libera a sessioni di yoga, maratone e bici all'esteso che riducono l'accumulo nella parte bassa del nostro corpo.


Vietato completamente stare in sala pesi e fare sforzi troppo grandi come panca e crossfit. Gli strati muscolari in quelle condizioni accumulano acqua in eccesso e peggiorerebbero il problema.

 


WORKOUT PER GLUTEI.



Un esercizio fondamentale elementare e decisamente utile per favorire a ridurre la cellulite (ma anche l'adipe) su glutei e gambe, è lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio correttamente e senza farsi male. Per attuare uno squat è necessario piegarsi di dietro come per sedersi, mantenendo dorso dritto, senza oltrepassare mai con le ginocchia la punta delle scarpe.


Come tutti gli esercizi, la costanza è ciò che premia. Per combattere la cellulite difatti è doveroso seguire questi allenamenti nel tempo, facendoli gradualmente, senza frettolosità e coscientemente. Segui le tante challenge di workout per la cellulite che trovi sui social.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizi sedere:



TUTTI I TIPI DI AFFONDI.

Tra i workout anticellulite più validi e più basilari da realizzare, ci sono gli affondi.


Per eseguire questo esercizio è necessario inchinarsi a turno su ambedue le gambe tenendo una postura con schiena dritta e testa in avanti. Ricordati di contrarre l'addominale nel corso di questo movimento, per agire anche sulla parte alta simultaneamente ai glutei.

Così come perl'esercizio precedente, anche questo esercizio va fatto con lentezza e consapevolezza. Sempre evitando accuratamente scatti e movimenti bruschi.

L'esecuzione, quindi, deve apparire il più possibile "molleggiata".

Continua a leggere sul sito ufficiale


IL FOAM ROLLER PER LA CELLULITE.

È il più recente accessorio fitness cult per ridurre la cellulite e distendere i muscoli troppo contratti. Si chiama foam roller: un attrezzo in plastica, dalla grandezza variabile e dalla parte esteriore liscia o irregolare.


Così come per i workout da fare in casa, questo attrezzo è in grado di agire sui punti critici delle ragazze che vengono colpite dalla cellulite.


Si può utilizzare sulle cosce facendo scorrere su e giù il rullo effettuando una frizione nella zona da trattare.

Ugualmente vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.



YOGA PER COMBATTERE GLI INESTETISTI SUL BSIDE.


Insieme ai workout, non c'è nulla di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina difatti, da sempre diffusa in oriente, viene utilizzata soprattutto a ripristinare l'equilibrio del nostro corpo, interno ed apparente, e quindi promuovere una corretta circolazione linfatica.


Se vuoi distruggere la cellulite, prova delle posizioni yoga che contengono tutti gli asana da praticare "a testa in giù". Eseguendo queste posizioni capovolte difatti, il nostro fisico è in grado di ristabilire la corretta circolazione e depurarsi dalle tossine.

L'asana più consigliato è l'aratro. Si parte da una postura supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino a portarle al di là della testa. Le braccia restano ben salde a terra e distese in rotta esattamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15